Credito Scolastico

 

Il Credito Scolastico

 

 

Che cos'è il Credito scolastico?

E' un punteggio che si ottiene durante il triennio, che sommato al punteggio delle prove scritte e dell'orale, determinerà il voto finale dell'esame di maturità.

Di cosa si tiene conto per la sua attribuzione?

Per l'attribuzione del credito scolastico si tiene conto del profitto dello studente. Ai fini della sua attribuzione, per ogni anno del triennio, concorrono: la media dei voti, il voto di condotta, l'assenza o presenza di debiti formativi. Il punteggio massimo così determinato al termine del triennio è di 40 punti.

E' possibile integrare il credito scolastico con il riconoscimento di attività extrascolastiche svolte in diversi ambiti (ad esempio corsi di lingua, informatica, musica, attività sportive, lavorative, ecc.) purché coerenti con gli obiettivi formativi ed educativi propri dell'indirizzo di studi. Le attività devono essere adeguatamente certificate.

Chi attribuisce i Crediti?

L'attribuzione del credito scolastico compete al Consiglio di Classe. Al fine di garantire omogeneità nelle decisioni, il Consiglio di Classe opera sulla base di criteri e parametri fissati dal Collegio dei Docenti e contenuti nel PTOF.

Come si richiede?

Sotto la voce "Modulistica" del menù "Studenti" sono reperibili tutti i modelli necessari per il riconoscimento dei crediti.

DPR 323-1998_784_2281.pdf
DM 99-2009_784_2280.pdf
DM 49-2000_784_2279.pdf